Arredare casa può non essere semplice: bisogna cercare il giusto compromesso tra eleganza e praticità senza dimenticare la qualità dei materiali, e riuscire a coniugare tutto questo con le possibilità del portafogli.

L’evoluzione dei materiali per la casa ha portato a soluzioni sempre nuove e più efficienti, e sicuramente tra le più all’avanguardia ci sono i laminati Fenix.

Adatto ad applicazioni sia verticali sia orizzontali, coniuga raffinate soluzioni estetiche con prestazioni tecnologiche all’avanguardia. La parte esteriore del Fenix è ottenuta con l’ausilio di nanotecnologie ed è caratterizzata da una superficie trattata con resine acriliche di nuova generazione, indurite e fissate, aprendo una strada inedita nel mondo dell’interior design.

Con una bassa riflessione della luce, la sua superficie è estremamente opaca, anti impronte digitali e piacevolmente soft touch.

Come suggerisce il nome, che richiama la Fenice della mitologia, Fenix è capace di rinascere ogni volta. Figlio della più moderna nanotecnologia, questo laminato è infatti termoriparabile: grazie al calore, ad esempio di un normale ferro da stiro a bassa temperatura, si possono cancellare graffi e abrasioni.

in ambito residenziale o commerciale: dalle cucine ai bagni, come materiale per i top, per rivestire ante, porte e pareti, per pareti paraspruzzi; dall’hospitality all’healthcare, fino ad elementi di arredo come tavoli, librerie, sedie, pareti divisorie. Le sue caratteristiche superficiali lo rendono un materiale dalle altissime prestazioni e può inoltre rappresentare una valida alternativa ad altri materiali, quali i solid surface e i vetri, con in più il vantaggio di una facile lavorabilità.
Sin dal suo lancio, FENIX NTM è stato scelto da molte aziende italiane e internazionali per i loro nuovi progetti di cucina e di arredamento proprio per il suo carattere innovativo e high-tech. Non solo un materiale funzionale alle tante esigenze della quotidianità ma anche un nuovo linguaggio per esprimere al meglio la propria identità.